Idropulsori, i tre ‘campioni’ di mercato

L’igiene dentale è in continua evoluzione, dallo spazzolino tradizionale si è passati ad altre forme di pulizia orale, l’ultima frontiera è rappresentata dagli idropulsori. A contendersi il mercato di questi utili strumenti di igiene orale e dentale sono, al momento, tre colossi presenti su piazza globale, nella fattispecie Oral B, Pro-Hc e Waterpik anche se si stanno facendo avanti altre case produttrici sull’onda del successo di questo prodotto innovativo non più limitato allo studio dentistico ma ormai presente in molte case ad uso privato. Per chi ancora non lo sapesse, gli idropulsori sono dispositivi fissi o portatili costituiti da un contenitore in cui immettere acqua o soluzioni di acqua e collutorio, pompa a pressione e uno o più ugelli per l’emissione di getti d’acqua.

Il loro funzionamento permette un livello di pulizia di denti, bocca e gengive superiore rispetto ai metodi tradizionali che lasciano sempre una percentuale più o meno bassa di placca e residui di cibo negli interstizi fra dente e dente, causando frequentemente insidiose infezioni o infiammazioni gengivali, come parodontite o piorrea. In cima alla classifica degli idropulsori più venduti troviamo i tipi tradizionali, quelli portatili e gli idropulsori completi di spazzolino elettrico. L’idropulsore tradizionale, che è uno dei primi usciti sul mercato è il classico apparecchio da installare in bagno, senza essere più spostato altrove. Solitamente dotato di un grande contenitore per tutta la famiglia e di più ugelli è un modello stabile da collocare su una mensola o nel mobile bagno.

Diverso per dimensioni e fattezze, decisamente più compatto e trasportatile, è l’idropulsore portatile che può essere utile per chi si muove spesso e non vuole rinunciare a un’accurata igiene orale e a denti sempre perfettamente puliti. La Panasonic ha lanciato una gamma di modelli portatili con serbatoi ‘micro’ e un numero inferiore di ugelli proprio per venire incontro alle esigenze di chi viaggia o lavora fuori casa. Poi, ci sono gli idropulsori che appartengono alla terza categoria, i più completi perché includono anche lo spazzolino elettrico, anche se in molti non vogliono separarsi da quello personale. Di queste tre categorie fanno parte gli idropulsori più richiesti e venduti, per avere le idee più chiare ed essere guidati nella scelta del miglior idropulsore sul mercato si può visitare il sito www.sceltaidropulsore.it.