L’essiccatore per alimenti fra tradizione e innovazione

E’ nuovo ma viene da lontano. Parliamo dell’essiccatore per alimenti che è un elettrodomestico relativamente nuovo che fa cose antiche, come essiccare alimenti, frutta, verdure, ma anche carne e pesce che è un’attività quasi nata con l’uomo. La differenza è nel come. L’essiccatore per alimenti, infatti, ha introdotto un nuovo modo meccanico di fare questo tipo di prassi una volta affidata ai raggi del sole o al calore calmierato di un forno a legna. Essiccare funghi, prugne, pesce non è una cosa nuova, come teniamo a ribadire, ma questo nuovo modo di approcciarsi alla tradizione lo è, eccome.

Conosciamolo meglio, allora, questo utilissimo elettrodomestico che sta conquistando le nostre cucine. L’essiccatore per alimenti è un prodotto che tratta alimenti togliendo loro la quasi totalità della percentuale di acqua che contengono e ce li restituisce essiccati e disidratati. Per farne cosa? Per fare quello che si fa quando sono freschi ma con la differenza che si possono consumare anche fuori stagione e, soprattutto, senza bisogno di additivi o conservanti chimici. Ecco perché l’essiccatore fa bene alla salute e, contrariamente a chi vuole ghettizzarlo in ambito crudista, si possono tranquillamente ampliare i confini riconoscendo in questo moderno apparecchio non un modello di nicchia ma, più in generale, un prodotto utile a tutti, in grado di farci riscoprire sapori e tradizioni a tavola.

Ma quanto costa? La domanda è lecita e la risposta, pur non essendo univoca, è che non esiste una spesa standard, come in ogni elettrodomestico, ma in base alla tipologia e alle performance che la macchina è in grado di offrire, come è spiegato e illustrato meglio su www.essiccatoriperalimenti.it . In linea di massima, si può individuare un range che va da un minimo di 30 euro a un massimo di oltre 200 per i modelli semiprofessionali ma sempre ad uso domestico, se poi si ha in mente l’acquisto di un essiccatore professionale, magari in abbinamento a una start up aziendale, allora i costi schizzano su cifre a 3 zeri. Non si tratta certo dei modelli amatoriali, più che sufficienti per farci provare l’emozione di una nuova esperienza e i sapori dei cibi essiccati. In questo articolo consigliamo i migliori essiccatori professionali per frutta.